Q

RESIDENZA Q. /ROSETO DEGLI ABRUZZI  / progetto © arch.Valeria Aretusi / foto Erwin Benfatto ©

“Il contatto e rispetto della natura sono fondamentali, soprattutto nel periodo storico in cui viviamo. Mi sento quasi in dovere di portare il committente verso questa ricerca. Posso studiare gli orientamenti in base alla luce o sviluppare un giardino verticale per chi ha piccoli monolocali senza balcone, e posso anche spiegare i vantaggi di una casa in legno: antisismica e ecostostenibile ”

La Residenza Q è una villa circondata da ulivi sulle colline abruzzesi, e nasce da una demolizione e ampliamento di cubatura di un rudere posizionato sulla cima di una collina vista mare, alle pendici del borgo di Montepagano. Q è la lettera scelta dall’Arch. Valeria Aretusi per la famiglia della storica pasticceria italiana Ferretti. La Q, in una personale interpretazione di questo carattere tipografico, rappresenta un nucleo chiuso, simbolo della casa, con una curva discendente che simula la discesa collinare che porta al mare, poiché l’abitazione è stata costruita su una collina morbida che affaccia sullo specchio d’acqua dell’Adriatico.

Un progetto dall’architettura minimale e in stile scandinavo, che conta una superficie di 120 mq per ognuno dei due piani: il piano terra con finestre a nastro rivolte ad est e il sottotetto con travi a vista per la zona notte. Il piano terra del modulo a sud è composto da salone con camino, cucina, camera studio, ripostiglio e bagno, mentre il sottotetto ospita due camere da letto con bagni privati e un solarium. Il modulo a nord, invece, è un ampio open space anch’esso dotato di sottotetto, camera, bagno e solarium.

Il design è pulito e nordico, tipico delle abitazioni danesi e norvegesi, modulare e geometrico, ma sorprendente all’interno per la sua accoglienza, grazie al calore del legno e allo studio sulle superfici aereoilluminanti. L’approfondimento in Danimarca per la tesi “Case in legno” ha creato una base di studio per questa passione. Ad oggi collabora con ditte edili per moduli abitativi e non in struttura x-lam.


Progetto Casa in Legno

Q

Progetto Casa in Legno

Progetto casa Q – Primavera 2018

Realizzazione di residenza ecosostenibile sita in Roseto degli Abruzzi, prova in rivestimento a doghe di legno color canna di fucile. 3d render: collaboratrice Marta Bracci

L’approfondimento in Danimarca per la tesi “Case in legno” ha creato una base di studio per questa passione. Ad oggi collabora con ditte edili per moduli abitativi e non in struttura x-lam.


Architetture case in legno

Q

Architetture case in legno
casa Q- progetto 2018- Roseto degli Abruzzi

Progetto casa Q – Primavera 2018

Realizzazione di residenza ecosostenibile sita in Roseto degli Abruzzi. 3d render: collaboratrice Marta Bracci

L’approfondimento in Danimarca per la tesi “Case in legno” ha creato una base di studio per questa passione. Ad oggi collabora con imprese edili per moduli abitativi e non in struttura x-lam.


Casa in legno con vetrata panoramica

Z

Casa in legno con vetrata panoramica

L’approfondimento in Danimarca per la tesi “Case in legno” ha creato una base di studio per questa passione. Ad oggi collabora con ditte edili per moduli abitativi e non in struttura x-lam.


Casa in legno con vetrata panoramica ( dettaglio)

V

Casa in legno con vetrata panoramica ( dettaglio)

L’approfondimento in Danimarca per la tesi “Case in legno” ha creato una base di studio per questa passione. Ad oggi collabora con ditte edili per moduli abitativi e non in struttura x-lam.


Architettura in legno casa in legno

U

Architettura in legno casa in legno

L’approfondimento in Danimarca per la tesi “Case in legno” ha creato una base di studio per questa passione. Ad oggi collabora con ditte edili per moduli abitativi e non in struttura x-lam.


dettaglio casa in legno

T

dettaglio casa in legno

Il legno è un materiale da costruzioni estremamente versatile, che si presta ad essere impiegato con diverse tecnologie. Una delle molteplici variabili che caratterizzano le costruzioni in bioedilizia è sicuramente la scelta della struttura portante in legno.Le principali tecniche di costruzione delle case prefabbricate in legno utilizzate in bioedilizia sono sostanzialmente due: il sistema a telaio in legno o il sistema costruttivo x-lam.


case in legno ( esterno)

S

case in legno ( esterno)

Le case in struttura in legno che vengono progettate da me hanno uno stile unico e minimale che disegna un design sartoriale sul cliente, sul luogo che lo circonda e sullo spazio che viene vissuto.


R

L’approfondimento in Danimarca per la tesi “Case in legno” ha creato una base di studio per questa passione. Ad oggi collabora con ditte edili per moduli abitativi e non in struttura x-lam o a telaio. Proprio come le case in mattoni, le costruzioni in bioedilizia possono durare secoli: la struttura portante in legno, se eseguita a regola d’arte e adeguatamente protetta da infiltrazioni, si mantiene intatta nel corso degli anni garantendo stabilità e sicurezza.