Platform Architecture Festival - selection

 
Una settimana a Venezia per un grande evento : Dal 14 luglio fino al 17 luglio 2021, ha luogo il Platform Architecture Festival, una kermesse di speeches e lectures da parte degli architetti internazionali protagonisti delle due mostre di Casa PLATFORM Venezia: Best Italian Interior Design e Best International Houses.
Il 16 luglio presenterò il mio progetto #residenzaQ selezionato per #bestinternationalhouses
e alcuni progetti in corso 🌠#aretusivaleria
Il Festival ospita più di 100 architetti provenienti da tutto il mondo, animando così un fitto palinsesto di lectures.
L’evento verrà ripreso e trasmesso sulle piattaforme digitali di Platform Architecture and Design
 
 
.


"RIGENERAZIONE URBANA presentazione di LARGO DUOMO N.6" con Uovo alla Pop - Galleria - lavori in ambito rigenerativo

conferenza Rigenerazione Urbana-largo Duomo

16 Giugno 2021
dalle 15 alle 18 siamo felici di partecipare attivamente alla conferenza “RIGENERAZIONE URBANA (presentazione di LARGO DUOMO N.6” con Uovo alla Pop – Galleria parleremo dei lavori in ambito rigenerativo
Ringraziamo per l’invito l’ Ordine degli Architetti PPC di Livorno Luca Barontini e Dunia Demi
Obbligatoria l’iscrizione tramite IM@teria codice evento ARLI795 _ Riconosciuti n. 3 CFP agli architetti partecipanti.👈👈
 
 

 

 


"ARIZONA" la MOSTRA COLLETTIVA dei colori decreto

AriZONA dal 2 giugno 2021

Mercoledi 2 giugno riapre finalmente Uovo con la mostra dell’ estate AriZONA – la mostra dei 4coloridecreto
vi aspettiamo tutti alla riapertura per festeggiare e goderci una mostra collettiva davvero unica #4coloridecreto #arizona #ARIzona #zonarossa #zonabianca #art
ABEL BAEL+ BE PURPLE+EGEON + LIBERTA’+ MICHAEL ROTONDI+ OBLO+SICK BOY+VALERIA ARETUSI
h 16.00-21.00
Arizona è la nuova mostra di Uovo alla Pop, un modo per raccontare artisticamente la divisione per colori delle regioni italiane nella dimensione pandemica. Nuovi confini, nuove regole, divisioni e muri.
Bianco, giallo, arancione, rosso. Ogni artista dovrà quindi creare quattro opere dove in ognuna, considerato il libero attuare sull’immagine e il concetto, sia presente uno dei 4 COLORI ‘colori decreto’: bianco, giallo, arancione, rosso.
Il titolo della mostra è anche un chiaro richiamo all’Arizona quello stato famoso per i suoi paesaggi desertici punteggiati da cactus.
 
.


"Residenza Q " arch.Valeria Aretusi selezionata in mostra per Best International Houses #venezia2021

inaugurazione 21 maggio 2021-Venezia #biennalearchitettura

Sono lieta di annunciare che sono stata selezionata come Architetta insieme al mio Progetto Residenza Q, tra 70 studi di architettura internazionali alla mostra organizzata da Platform “Best International Houses” @Biennale Venezia 2021
in concomitanza della 17°Biennale Internazionale di Architettura
Saranno esposte alcune foto e tavole di progetto nella monumentale cornice della Scuola Grande di nostra signora della Misericordia Cannaregio, Venezia
dal  22.05 al 22.08
circuito off ad ingresso gratuito
 
 

 


Residenza Q

dettaglio del blu majorelle- giardino d’inverno

RESIDENZA Q. /ROSETO DEGLI ABRUZZI  / progetto © arch.Valeria Aretusi

Per donare colore alla luce dell’interior, è stato creato un giardino d’inverno con intonaco a grana grossa blu, ispirato al giardino Majorelle di Marrakech.
/ foto Erwin Benfatto ©


Residenza Q

SEMPLICITA’ DELLE FORME

RESIDENZA Q. /ROSETO DEGLI ABRUZZI  / progetto © arch.Valeria Aretusi

Un progetto dall’architettura minimale e in stile scandinavo, il design è pulito e nordico, tipico delle abitazioni danesi e norvegesi, modulare e geometrico, ma sorprendente all’interno per la sua accoglienza, grazie al calore del legno e allo studio sulle superfici aereoilluminanti.
/ foto Erwin Benfatto ©


Residenza Q

INTERNO VISTA MARE

RESIDENZA Q. /ROSETO DEGLI ABRUZZI  / progetto © arch.Valeria Aretusi


“Il contatto e rispetto della natura sono fondamentali, soprattutto nel periodo storico in cui viviamo. Mi sento quasi in dovere di portare il committente verso questa ricerca. Posso studiare gli orientamenti in base alla luce o sviluppare un giardino verticale per chi ha piccoli monolocali senza balcone, e posso anche spiegare i vantaggi di una casa in legno: antisismica e ecostostenibile ”

La Residenza Q è una villa circondata da ulivi sulle colline abruzzesi, e nasce da una demolizione e ampliamento di cubatura di un rudere posizionato sulla cima di una collina vista mare, alle pendici del borgo di Montepagano. Q è la lettera scelta dall’Arch. Valeria Aretusi per la famiglia della storica pasticceria italiana Ferretti.

Un progetto dall’architettura minimale e in stile scandinavo, che conta una superficie di 120 mq per ognuno dei due piani: il piano terra con finestre a nastro rivolte ad est e il sottotetto con travi a vista per la zona notte. Il piano terra del modulo a sud è composto da salone con camino, cucina, camera studio, ripostiglio e bagno, mentre il sottotetto ospita due camere da letto con bagni privati e un solarium. Il modulo a nord, invece, è un ampio open space anch’esso dotato di sottotetto, camera, bagno e solarium.
Il design è pulito e nordico, tipico delle abitazioni danesi e norvegesi, modulare e geometrico, ma sorprendente all’interno per la sua accoglienza, grazie al calore del legno e allo studio sulle superfici aereoilluminanti.
/ foto Erwin Benfatto ©


Q

RESIDENZA Q. /ROSETO DEGLI ABRUZZI  / progetto © arch.Valeria Aretusi / foto Erwin Benfatto ©

“Il contatto e rispetto della natura sono fondamentali, soprattutto nel periodo storico in cui viviamo. Mi sento quasi in dovere di portare il committente verso questa ricerca. Posso studiare gli orientamenti in base alla luce o sviluppare un giardino verticale per chi ha piccoli monolocali senza balcone, e posso anche spiegare i vantaggi di una casa in legno: antisismica e ecostostenibile ”

La Residenza Q è una villa circondata da ulivi sulle colline abruzzesi, e nasce da una demolizione e ampliamento di cubatura di un rudere posizionato sulla cima di una collina vista mare, alle pendici del borgo di Montepagano. Q è la lettera scelta dall’Arch. Valeria Aretusi per la famiglia della storica pasticceria italiana Ferretti. La Q, in una personale interpretazione di questo carattere tipografico, rappresenta un nucleo chiuso, simbolo della casa, con una curva discendente che simula la discesa collinare che porta al mare, poiché l’abitazione è stata costruita su una collina morbida che affaccia sullo specchio d’acqua dell’Adriatico.

Un progetto dall’architettura minimale e in stile scandinavo, che conta una superficie di 120 mq per ognuno dei due piani: il piano terra con finestre a nastro rivolte ad est e il sottotetto con travi a vista per la zona notte. Il piano terra del modulo a sud è composto da salone con camino, cucina, camera studio, ripostiglio e bagno, mentre il sottotetto ospita due camere da letto con bagni privati e un solarium. Il modulo a nord, invece, è un ampio open space anch’esso dotato di sottotetto, camera, bagno e solarium.

Il design è pulito e nordico, tipico delle abitazioni danesi e norvegesi, modulare e geometrico, ma sorprendente all’interno per la sua accoglienza, grazie al calore del legno e allo studio sulle superfici aereoilluminanti. L’approfondimento in Danimarca per la tesi “Case in legno” ha creato una base di studio per questa passione. Ad oggi collabora con ditte edili per moduli abitativi e non in struttura x-lam.


Residenza D

sala da pranzo residenza Viale Verga

Residenza D viale Verga, Firenze 2017

Un tavolo conviviale realizzato ad hoc con materiali d’essenza come il legno e il ferro, arredato con sedute di recupero di una vecchia cascina colorate di una palette naturale. Un vecchio portone recuperato da un podere abbandonato funge da separè tra la zona giorno e la zona notte attraverso un binario in ferro che scorre su ruote.
I clienti hanno richiesto un carattere caldo in stile industriale degli ambienti , il tutto è stato risolto da una ricerca di materiali ed arredi storici della famiglia e non, affiancati ad idee contemporanee.